Archivio tag | mare

Leggerezze di stagione

Evasioni

Vaporose strade bianche
nell’azzurro tormalino.
Appaiono, scompaiono
il tempo di salire a bordo
e stracciare i documenti.

Come una piuma

Voci lontane
risa di scorta
è un crinale piatto e blu, l’orizzonte.
Al sole la vita s’allenta
nasconde il suo peso
e mentre gli occhi si chiudono
perfino un libro
cade
inesorabile
sulla sabbia.

Armi leggere (da difesa)

Non ti ho mai visto occhi tanto verdi
ma per un anno, solo muschio e cortecce
erba di campo, ramarri indolenti.
Non ti ho mai visto sedere più tondo
ma per un anno, solo tasche e velluto
ampie gonne sotto il ginocchio
l’ovvia discesa del fiocco di un grembiule.

Vieni qui, ancora con me,
sulla battigia si può trovare di tutto
dopo una mareggiata.

Annunci